Posso dare al mio cane l'ibuprofene? Non senza parlare prima con il tuo veterinario.

Vuoi che ti rovini l'umore? Pensa al tuo cane che prova dolore.

quanto è grande una grande gabbia per cani?

Mi dispiace. Non sto cercando di farti piangere, sto solo cercando di far notare che come persone da cani, siamo particolarmente sensibili a questa idea.



Dopotutto, i cani guardano agli umani per risolvere problemi che non possono . Il tuo cane dipende da te per aiutarlo a sentirsi meglio.





Quindi cosa puoi fare quando il tuo bassotto ha mal di schiena o i fianchi del tuo Rottweiler fanno male? Molte persone considerano l'idea di dare al loro animale domestico un ibuprofene: dopotutto, ne prendi un paio ogni giorno (e il doppio il lunedì).

Ma non vuoi farlo! Continua a leggere per conoscere i pericoli che l'ibuprofene rappresenta per i cani e alcune delle alternative .



L'ibuprofene può essere molto pericoloso per i cani

Mai somministrare ibuprofene al cane a meno che non sia stato indicato dal veterinario.

Punto.

Ibuprofene per cani: indicazioni chiave

  • Sebbene gli esseri umani spesso prendano l'ibuprofene senza pensarci due volte, può causare gravi malattie nei cani e non dovrebbe mai essere somministrato senza l'esplicita istruzione del veterinario per farlo.
  • I veterinari possono (raramente) prescrivere l'ibuprofene per i cani, ma generalmente si affidano agli antidolorifici prescritti, che sono specificamente progettati e sicuri per i nostri compagni canini.
  • Ti consigliamo di contattare il veterinario ogni volta che il tuo cane consuma ibuprofene (ad esempio se ha preso una compressa o una capsula dal bancone), poiché quantità relativamente piccole possono innescare complicazioni gravi e potenzialmente letali.

Il tuo cane può essere di famiglia, ma non è umano

Se tu o un membro della tua famiglia soffrite di a male alla testa o una gamba dolorante, probabilmente prenderai solo un ibuprofene o due dall'armadietto dei medicinali. Mezz'ora dopo, il dolore sarà probabilmente diminuito e la vita sarà tornata alla normalità.



Ma tu non posso fai la stessa cosa con il tuo cane.

La biologia del tuo cane differisce dalla tua in molti modi importanti e l'ibuprofene può causare seri problemi al tuo amico peloso.

Ciò non significa che i veterinari non prescrivano dosi molto basse di ibuprofene in alcuni (rari) casi, ma lo fanno solo dopo aver considerato attentamente i potenziali effetti collaterali e aver valutato i pro e i contro di farlo in una data situazione.

dovrei dare al mio cane l

per inciso, molti altri comuni farmaci da banco per l'uomo sono molto pericolosi per i cani, quindi non dare mai a Fido nulla dall'armadietto dei medicinali senza prima contattare il veterinario.

Cosa posso dare al mio cane per il dolore?

Niente paura: l'ibuprofene non è l'unico gioco in città e ci sono diverse cose che puoi fare per alleviare il dolore del tuo cane:

  • Contatta il tuo veterinario e chiedi la sua opinione . Sembra del tutto ovvio, ma il tuo veterinario dovrebbe sempre essere la tua prima chiamata ogni volta che il tuo cane soffre di un problema di salute. Il tuo veterinario può prescrivere un antidolorifico sicuro per il cane o consigliarti che una bassa dose di ibuprofene sarebbe sicura.
  • Discutere integratori articolari come glucosamina e condroitina con il veterinario . Sebbene i dati su questi integratori è misto , sembrano essere sicuri e in alcuni casi forniscono un moderato sollievo dal dolore.
  • Aumenta il comfort . Quando provi dolore, probabilmente apprezzi un cuscino in più sotto i piedi o una coperta per tenerti al caldo. Il tuo cane non è diverso, quindi dagli gli stessi tipi di comfort. Forse lo lasci dormire su una sedia normalmente vietata, metti qualche coperta in più nella sua cuccia o vizia il tuo cane con un cuccia ortopedica progettata per cani artritici .
  • Modifica la temperatura . Un termoforo impostato su un livello basso può aiutare a fornire sollievo per dolori e dolori (specialmente quelli associati a condizioni croniche, come artrite ). Al contrario, impacchi di ghiaccio aiutano a ridurre l'infiammazione e ad accelerare la velocità di guarigione delle lesioni. Queste tecniche sono generalmente sicure, ma è comunque consigliabile consultare il veterinario prima di iniziare la terapia del caldo o del freddo.
  • Considera trattamenti alternativi, ma fallo con attenzione . Mentre alcuni proprietari di cani sono desiderosi di applicare approcci e prodotti alternativi alla loro strategia di gestione del dolore, questo può essere un approccio rischioso data la mancanza di test approfonditi e ricerche peer-reviewed su molti di questi prodotti. Proteggi le tue scommesse parlando con il tuo veterinario di eventuali trattamenti alternativi.

Che dire di altri farmaci antidolorifici?

aspirina per cani

L'ibuprofene è uno dei farmaci antidolorifici più comuni che le persone considerano quando il loro cane soffre, ma ci sono anche altre opzioni .

Tuttavia, come per tutti i farmaci, devi discuterne l'uso con il tuo veterinario prima di fornirli al tuo cane .

  • Aspirina -L'aspirina è un altro antidolorifico comune per le persone che viene occasionalmente utilizzato in contesti veterinari. Ha molti degli stessi benefici (alleviamento del dolore e riduzione dell'infiammazione) e rischi (disturbi gastrointestinali e convulsioni) dell'ibuprofene, quindi è necessario consulta sempre il tuo veterinario prima di somministrarlo al tuo cane .
  • Acetaminofene -Conosciuto anche con il marchio Tylenol, il paracetamolo è un altro farmaco da banco che può fornire al tuo cane un po' di sollievo dal dolore. Tuttavia, come l'ibuprofene e l'aspirina, il paracetamolo può causare gravi effetti collaterali nei cani, quindi devi contattare il veterinario prima di somministrarlo al tuo cane .
  • Farmaci da prescrizione —Il tuo veterinario può anche prescrivere una serie di farmaci antidolorifici a base di oppioidi, come Tramadol, per il tuo animale domestico. Questi sono in genere farmaci antidolorifici molto più potenti dei farmaci da banco e il loro uso richiede estrema cautela. Gli oppioidi sono disponibili solo con prescrizione medica negli Stati Uniti.

Cosa succede se un cane mangia ibuprofene?

I cani che ingeriscono piccole quantità di ibuprofene possono presentare sintomi relativamente lievi come disturbi gastrointestinali e mal di stomaco. In alcuni casi, i cani possono vomitare copiosamente mentre altri si rifiuteranno di mangiare.

A dosaggi più elevati possono comparire sintomi più gravi, tra cui insufficienza renale, anomalie del ritmo cardiaco e convulsioni. A dosi sufficientemente elevate, la morte è possibile .

Anche i cani a cui vengono prescritte basse dosi di ibuprofene da un veterinario possono sviluppare problemi di salute con l'uso a lungo termine. In tali casi, sono possibili ulcere e perforazioni intestinali (questi problemi possono verificarsi anche con gli esseri umani che assumono ibuprofene per un lungo periodo di tempo).

Come accade normalmente, i cuccioli giovani, i cani anziani e quelli con altri problemi di salute possono reagire più seriamente all'ibuprofene rispetto ai cani adulti sani. I cani che stanno assumendo altri farmaci possono anche manifestare effetti collaterali più gravi rispetto a quelli che non stanno assumendo farmaci.

Cosa dovresti fare se il tuo cane mangia accidentalmente ibuprofene?

Se sai o sospetti che il tuo cane abbia consumato ibuprofene, contatta immediatamente il veterinario. Puoi anche chiamare a hotline per il controllo dei veleni per animali domestici (nota che alcuni di questi servizi sono a pagamento per una consulenza), se preferisci.

Dopo aver discusso del problema, il veterinario può consigliare di adottare un approccio attendista o suggerire di portare il cane per un esame immediato. Se l'avvelenamento si è verificato al di fuori del normale orario lavorativo (come spesso accade), potrebbe essere necessario visitare un ospedale per animali di emergenza.

Cosa fanno i veterinari per trattare l'avvelenamento da ibuprofene?

i cani possono prendere l

Molti cani iniziano a vomitare durante le prime fasi dell'avvelenamento da ibuprofene. Se il tuo cane non ha conati di vomito, il veterinario potrebbe provare a indurre il vomito, soprattutto se ha consumato l'ibuprofene solo di recente. Se il tuo cane sta riscontrando sintomi neurologici, il veterinario probabilmente pomperà invece lo stomaco del tuo cucciolo (chiamato lavanda gastrica).

fromm gold holistic cibo secco per cani adulti di taglia grande

Dopo aver svuotato lo stomaco di quanto più ibuprofene possibile, il veterinario può somministrare carbone attivo per aiutare ad assorbire ciò che rimane. I veterinari spesso somministrano carbone ogni 6-8 ore per aiutare ad assorbire eventuali sostanze pericolose successivamente rilasciate dal fegato.

Perché il danno renale è uno dei principali pericoli dell'avvelenamento da ibuprofene , il veterinario probabilmente somministrerà liquidi durante il corso del trattamento. Ciò contribuirà a diluire le tossine e potenzialmente ad accelerare la loro rimozione dal corpo.

Al tuo cane verranno anche somministrati farmaci per proteggere il rivestimento dello stomaco e per controllare il vomito se continua. Alcuni cani possono richiedere ulteriori farmaci e trattamenti per aiutare a controllare le convulsioni o ripristinare la temperatura corporea appropriata.

Quanto costa troppo ibuprofene per un cane?

ibuprofene per cani

Secondo il Manuale veterinario Merck , i veterinari in genere raccomandano l'ibuprofene a una velocità di 5 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo per trattare il dolore. Sebbene questo dosaggio sia ampiamente considerato sicuro, l'uso a lungo termine anche a questo basso dosaggio può portare a ulcere e altri problemi con il sistema digestivo.

I problemi acuti possono comparire a dosaggi di circa 100 milligrammi per chilogrammo.

A dosaggi di 175 milligrammi per chilogrammo, l'insufficienza renale diventa un problema, mentre i problemi del sistema nervoso centrale sono possibili a dosaggi superiori a 400 milligrammi per chilogrammo.

Dosaggi superiori a 600 milligrammi per chilogrammo possono causare la morte.

Per quelli di voi che non hanno familiarità con le misurazioni metriche, lasciate che vi dia un po' di contesto: la maggior parte delle compresse di ibuprofene contiene 200 milligrammi del farmaco, anche se i preparati extra possono contenere il doppio per pillola.

Ciò significa che una normale compressa di forza sarebbe approssimativamente equivalente a un dosaggio di 5 milligrammi per chilogrammo per il tuo laboratorio da 90 libbre (che pesa circa 41 chilogrammi).

Ciò richiederebbe comunque una chiamata dal veterinario, ma probabilmente sono improbabili conseguenze gravi. Al contrario, una singola compressa extra forte potrebbe devastare i reni di un chihuahua da 4 libbre e richiedere cure intensive a lungo termine.

Miti sbagliati: i cani hanno anche bisogno di alleviare il dolore?

Già che siamo in tema, chiariamo un malinteso popolare: i cani possono e provano dolore.

Ricercatori e veterinari non sono d'accordo sulla loro soglia relativa per il dolore, ma quasi tutti i veterinari considerano la gestione del dolore una componente inestricabile della cura umana del cane. Alcune ricerche suggeriscono addirittura il tempo di guarigione è ridotto con una corretta gestione del dolore .

È difficile studiare l'esperienza del dolore nei cani, ma poiché gli esseri umani sperimentano il dolore attraverso una combinazione di sensazioni fisiche ed emozioni , e i ricercatori hanno dimostrato che i cani probabilmente hanno emozioni , è ragionevole pensare che i cuccioli provino dolore sia fisicamente che emotivamente.

Sebbene i cani avvertano certamente il dolore, lo esprimono in modo molto diverso rispetto agli umani. I cani di solito non piangono o si lamentano quando provano dolore, facendo invece del loro meglio per nascondere eventuali sintomi di disagio.

In natura, i segni di debolezza possono essere mortali, poiché mostrare dolore è un indicatore per i predatori che potresti preparare un pasto facile.

orijen ha cambiato la loro formula?

Questa rete di sicurezza evolutiva entra in gioco nei nostri cagnolini, che non lo renderanno evidente quando stanno soffrendo. Questo rende il nostro lavoro di custode canino molto più difficile, ed è essenziale per noi leggere tra le righe e studiare il linguaggio del corpo dei nostri cani per interpretare il loro livello di comfort.

***

La conclusione di tutto questo è che l'ibuprofene è chiaramente tossico per i cani in grandi dosi e anche piccole dosi possono avere conseguenze a lungo termine. Tuttavia, molti veterinari ritengono che abbia valore per i pazienti e le circostanze giuste.

In alcuni casi, il veterinario può consigliare un dosaggio di ibuprofene molto leggero, ma semplicemente non è sicuro automedicare il tuo cane senza l'assistenza del veterinario . Come sempre, contatta il veterinario ogni volta che hai una domanda sulla salute del tuo cane.

Hai mai fatto prescrivere l'ibuprofene al tuo cane da un veterinario? Come ha gestito la medicina il tuo cane? Fateci sapere le vostre esperienze e ponete qualsiasi domanda nei commenti qui sotto.

Articoli Interessanti

+80 nomi di cani marroni

+80 nomi di cani marroni