Colite nei cani: perché succede e come trattarla!

casella di controllo-fatto-veterinario

La colite è una condizione miserabile che causa diarrea e altri problemi intestinali .

Mentre di solito è di breve durata e di natura minore, alcuni poveri cuccioli soffrono di attacchi ricorrenti della malattia. Fortunatamente, ci sono una serie di opzioni di trattamento disponibili e strategie di prevenzione che puoi adottare per aiutare il tuo cane.



Che cos'è la colite?

La colite non è tecnicamente una malattia; piuttosto è una condizione . Colite letteralmente significa infiammazione dell'intestino crasso , o due punti (il suffisso -itis significa infiammato ). Si presenta in diverse forme e ha una varietà di cause.





Le tre forme che assume più comunemente includono:

  1. Colite acuta – Questo tipo di colite è il più comune e spesso si verifica in risposta a un'infezione, stress o qualche altro fenomeno a breve termine. La colite acuta spesso si risolve da sola.
  2. Colite cronica – La colite cronica si verifica quando il tuo cane soffre di attacchi ripetuti della malattia, per un lungo periodo di tempo (di solito, due settimane è la soglia). La colite cronica può essere molto gravosa per un animale e può portare a diversi problemi secondari.
  3. Colite ulcerosa istiocitica (HUC) - Conosciuto anche come colite granulomatosa , HUC è quasi interamente visto in pugili . Spesso è piuttosto debilitante e molto difficile da trattare. È interessante notare che l'HUC mostra una serie di somiglianze con la malattia di Crohn negli esseri umani e ricerche recenti mostrano che probabilmente si verifica in parte a causa di un ceppo di E. coli problematico .

Sintomi di colite del cane: segni di colite nel tuo cane

La colite si manifesta in una varietà di modi diversi, quindi può causare una serie di sintomi diversi. Tuttavia, alcuni dei sintomi che sono comunemente associati alla condizione includono:



  • Diarrea e Defecazioni frequenti – I cani che soffrono di colite spesso emettono feci frequenti, ma a basso volume – è il classico sintomo della condizione. Possono anche mostrare ansia o urgenza prima di farlo.
  • sforzare – L'infiammazione intestinale che caratterizza la colite può farcela difficile per i cani evacuare facilmente l'intestino . Questo può portare a sforzi intensi o far sentire al cane il bisogno di evacuare, anche quando non ci sono feci nell'intestino.
  • Aumento della flatulenza – L'infiammazione intestinale e l'interruzione della normale flora intestinale che spesso accompagna la colite possono far passare più gas del tuo cane del normale. Se hai raggiunto per il Gas-X molto ultimamente, è possibile che la colpa sia della colite. Basta essere consapevoli che alcuni cani sono più gassosi di altri ; non è la quantità di gas che segnala problemi, è un cambiamento nel importo che potrebbe indicare un problema.
  • Feci cariche di muco - Poiché la colite modifica spesso le attività di produzione di muco dell'intestino crasso, può causare la copertura delle feci di un cane con muco viscido.
  • Sgabelli sanguinanti – La colite spesso porta a piccole lacerazioni nell'intestino (la colite ulcerosa è in realtà chiamata per l'erosione dei tessuti che provoca). Questo spesso porta alla brillantezza sangue rosso nelle feci .
  • vomito – Il vomito si verifica occasionalmente nei cani affetti da colite. Secondo il Manuale veterinario Merck , questo è più comune quando l'infiammazione si diffonde nell'intestino tenue.
  • Inappetenza e perdita di peso – La colite spesso riduce l'appetito di un cane, che può far perdere peso ai cani affetti. Tuttavia, VCA Animal Hospital caratterizza la perdita di peso causata dalla colite come rara .

Le cause della colite nei cani

La colite può verificarsi per diversi motivi. Alcune delle cause più comuni includono:

  • Fatica – I cani che sono costretti a sopportare quantità significative di stress possono sviluppare colite. Questa è probabilmente una delle cause più comuni della condizione, ma è anche una delle più facili da affrontare nella maggior parte dei casi. Dovrai prima identificare la causa dello stress, ma poi puoi prendere provvedimenti per eliminare il problema. Tenere conto rispolverare i segnali calmanti del tuo cane in modo che tu possa osservare e valutare cosa sta stressando il tuo povero cane!
  • parassiti intestinali – Nematodi, tenie, protozoi e altri microrganismi possono insediarsi nel tratto digestivo del tuo animale domestico, dove possono causare danni. potresti anche vedi i vermi apparire nella cacca del tuo cane . Questo è uno dei motivi sverminazione di routine è consigliato dalla maggior parte dei veterinari.
  • Cibo tossico o altrimenti inappropriato – Cani che vai nella spazzatura o scavare qualcosa di sospetto dal cortile sul retro può finire per soffrire di colite se mangiano qualcosa di estremamente grasso, tossico o tagliente.
come curare la colite del cane?
  • Trauma intestinale – Lesioni all'intestino del tuo cane, come quelle che possono verificarsi quando il tuo il cane mangia un osso o altro oggetto pericoloso, può portare a colite.
  • Malattia infiammatoria intestinale (IBD) – Alcuni cani ne soffrono malattie autoimmuni del cane che inducono l'intestino a reagire in modo eccessivo alla presenza di alcuni alimenti. L'IBD viene spesso definita una malattia infiammatoria primaria, perché causa direttamente l'infiammazione, piuttosto che un trauma o un cibo tossico che porta all'infiammazione.
  • infezioni - Le infezioni possono spesso irritare il rivestimento del colon del tuo animale domestico, causando i sintomi associati alla colite. Diversi organismi possono causare infezioni, inclusi virus, batteri e funghi.
  • Allergie o intolleranze alimentari - Più allergie alimentari per cani manifestarsi sotto forma di prurito alla pelle, alle zampe e alle orecchie. Tuttavia, alcuni alimenti possono anche causare una reazione allergica nell'intestino del tuo animale domestico. La colite proveniente da un particolare alimento è spesso relativamente facile da trattare rimuovendo l'elemento incriminato dalla dieta del tuo cane.

Cosa aspettarsi dal veterinario quando si tratta di colite?

I cani di tanto in tanto si arrabbiano, proprio come fanno le persone. Di solito, questo non è motivo di preoccupazione.

Tuttavia, è importante cerca assistenza veterinaria ogni volta che il tuo cane ha disturbi gastrointestinali a lungo termine (quelli che durano più a lungo di circa 24 ore o giù di lì), o passa sangue nelle feci .



cucce e piste riscaldate per cani

Questi sintomi possono indicare un problema potenzialmente serio, che richiede un trattamento tempestivo.

Quando arrivi dal veterinario, probabilmente inizierà prendendo una storia dettagliata e registrando le informazioni di base e i parametri vitali del tuo cane. Il veterinario probabilmente chiederà informazioni su eventuali viaggi recenti o sul tempo trascorso con altri cani e ti incoraggerà a condividere qualsiasi cosa fuori dall'ordinario che è successa di recente, come il tuo cane che finisce nella spazzatura.

Se si sospetta una colite, il veterinario può iniziare raccomandando un digiuno di 24 ore, seguito da una dieta a base di cibi blandi per vedere se questo risolve il problema. Lui o lei può anche raccomandare probiotici, farmaci contro i vermi o antibiotici.

Tuttavia, se nessuna di queste strategie si rivela utile, il veterinario può eseguire uno dei seguenti test diagnostici per aiutare a capire il problema:

Analisi Fecale – Testando le feci del tuo cane, il veterinario potrebbe essere in grado di identificare la causa del problema del tuo cane. Ad esempio, strisci fecali e galleggiamenti fecali possono rivelare la presenza di parassiti o delle loro uova, le colture fecali possono aiutare a identificare i batteri presenti e l'esame macroscopico può rivelare sangue o muco, che possono fornire un ulteriore valore diagnostico. (Per la cronaca: Gross in questo senso significa vederlo senza un microscopio, anche se guardare doggo-doodoo è certamente disgustoso anche nel senso tradizionale).

Ultrasuoni –La tecnologia a ultrasuoni utilizza le onde sonore per produrre un'immagine dell'intestino del tuo cane. Questo può aiutare il tuo veterinario a ispezionare il tratto intestinale del tuo cane e ad arrivare al fondo del problema del tuo cane.

Raggi X – I raggi X sono un buon modo per garantire che il tuo cane non soffra di un'ostruzione, di una lesione o di un'anomalia che sta causando i suoi sintomi. I raggi X non sono il servizio più economico del mondo , ma forniscono al tuo veterinario un modo non invasivo per esaminare l'anatomia interna del tuo cane.

Analisi del sangue – Gli esami del sangue forniscono molte informazioni in modo abbastanza non invasivo, quindi il tuo veterinario potrebbe prelevare parte del sangue di Fido durante la visita. di solito è uno dei primi test diagnostici che eseguiranno. Gli esami del sangue possono fornire informazioni sulla funzionalità renale ed epatica del tuo cane e possono anche essere utilizzati per determinare se il tuo cane sta combattendo un'infezione.

Esame endoscopico - Se il tuo veterinario ha bisogno di visualizzare e ispezionare direttamente l'intestino del tuo cane, può eseguire una procedura endoscopica, in cui una telecamera lunga, sottile e flessibile viene inserita nel retto del tuo cane (sedato). Ciò consentirà al tuo veterinario di vedere eventuali ferite, ulcere o malformazioni e mostrarle anche a te.

Biopsia – In alcuni casi, il veterinario potrebbe aver bisogno di rimuovere una piccola quantità di tessuto dal colon del cane per ulteriori ispezioni e analisi. Questo può essere normalmente eseguito con strumenti endoscopici inseriti attraverso il retto del cane mentre è sotto sedazione.

Trattare la colite nei cani: esiste una cura?

Non esiste necessariamente una cura per la colite nei cani, ma ci sono una serie di opzioni di trattamento che possono aiutare la maggior parte dei cani a sentirsi meglio. La colite acuta spesso si risolve da sola o con le cure più semplici, ma le varietà croniche o ulcerative della condizione possono richiedere farmaci o procedure elaborate.

colite trattamento del cane
  • Veloce 24 ore su 24 – Questa è spesso una delle prime cose che un veterinario raccomanderà, poiché dà un po' di riposo all'intestino del tuo cane. Finito il digiuno, cibi ricchi di fibre sono spesso raccomandati per aiutare a normalizzare il processo digestivo.
  • Cambiamenti dietetici – Alcuni cani sperimenteranno sollievo attraverso la manipolazione della dieta. In genere, i veterinari consigliano di cambiare i cani con colite cronica a diete facili per lo stomaco e consistono in cose come pollo bollito e riso integrale al vapore. Alcuni cani rispondono positivamente all'aumento del contenuto di fibre nella loro dieta, mentre altri rispondono meglio al ridotto contenuto di fibre.
  • Probiotici – I batteri benefici normalmente abitano un colon sano, ma l'infiammazione e la rapida espulsione del cibo possono ridurre queste popolazioni batteriche. Probiotici sono versioni commercialmente confezionate di questi batteri e si trovano sotto forma di integratore e all'interno di alcuni comuni alimenti per cani. I probiotici possono aiutare a superare i batteri nocivi e proteggere il delicato rivestimento intestinale.
  • Antibiotici – Se la colite del tuo cane è stata causata da un'infezione batterica, o se il tuo veterinario pensa che i batteri nell'intestino del tuo cane siano fuori equilibrio, antibiotici per cani può essere utilizzato per eliminare gli insetti dannosi. I probiotici possono essere raccomandati dopo gli studi sugli antibiotici, poiché alcuni antibiotici uccidono i batteri buoni insieme a quelli cattivi.
  • Farmaci antinfiammatori - Se l'infiammazione del tuo cane è grave, il tuo veterinario può prescrivere farmaci antinfiammatori per aiutare a ridurre il gonfiore e il dolore associati alla condizione.
  • Chirurgia – In casi estremi, il veterinario potrebbe dover rimuovere una parte del colon del cane o riparare aree gravemente danneggiate. Questo ovviamente non è un risultato desiderabile e illustra l'importanza di un trattamento rapido per la colite.

La prevenzione è la chiave per fermare la colite canina

Per il proprietario medio di un cane, lo è molto più intelligente concentrarsi sull'estremità della prevenzione dello spettro rispetto alla fine del trattamento . Fortunatamente, ci sono una serie di strategie che puoi adottare per aiutare a prevenire che il tuo cane abbia a che fare con la colite.

Nessuno è infallibile, ma aiuterà a migliorare le possibilità del tuo cucciolo di avere cacca senza problemi.

Mantieni basso il livello di stress del tuo cane .Lo stress è una delle cause più comuni di colite, quindi fai del tuo meglio per mantenere il tuo cane felice e ben allenato. Assicurati che riceva molte attenzioni e affetto e che abbia un posto sicuro in cui può ritirarsi quando vuole.

Mantieni pulita la ciotola del cibo e dell'acqua del tuo cane .I piatti sporchi di cibo e acqua possono fungere da buffet per i batteri. Data la relazione intima del tuo cane con questi oggetti, ha senso lavare i suoi piatti ogni giorno. Non dimenticare di lavare tutti gli altri oggetti che entrano in contatto con il cibo del tuo animale domestico, come la paletta che tieni nel sacchetto del cibo.

valutazioni del cibo per cani rachael ray

Evita le aree bagnate e sporche quando giochi all'aperto con il tuo cucciolo .Batteri, funghi, virus e parassiti si nascondono tutti in aree umide e sporche come pozzanghere di fango e cumuli di detriti. Mentre il tempo all'aperto non deve essere un'attività sterile, è saggio evitare aree ovviamente imprecise.

Evita di permettere al tuo cane di entrare in contatto con cani malati .Alcune infezioni sono trasmissibili, il che significa che il tuo cane potrebbe prenderle da altri cani. Questo non significa che non dovresti lasciare che il tuo ( adeguatamente vaccinato ) il cane gioca con altri cani, ma tieni d'occhio i cani che mostrano problemi di pancia e tieni il cane lontano da loro.

Discuti un protocollo di sverminazione con il tuo veterinario .Molto probabilmente, il tuo veterinario tratta già periodicamente il tuo cane per i parassiti, ma assicurati di sollevare il problema.

Evita di cambiare bruscamente il cibo del tuo cane .Alcuni cani possono sperimentare disfunzioni intestinali se il cibo viene cambiato rapidamente. Per evitare ciò, mescola quantità sempre maggiori del nuovo cibo del tuo cane con il suo nuovo cibo, nel corso di circa una settimana.

***

Non farti prendere dal panico se il tuo veterinario spiega che il tuo cane ha la colite. La maggior parte dei cani probabilmente subisce un attacco con la condizione ad un certo punto della loro vita, e finché non si verifica per un lungo periodo di tempo, non è davvero un grosso problema.

Ricorda solo di consultare il veterinario ogni volta che il tuo cane mostra diarrea che dura più di 48 ore o feci contenenti sangue.

Il tuo cucciolo ha mai combattuto contro un caso di colite? Facci sapere come è andata la tua esperienza. Ci piacerebbe conoscere la vera causa del problema del tuo cane e i passaggi che tu e il tuo veterinario avete intrapreso per farlo sentire meglio.

Articoli Interessanti

6 migliori alimenti per cani coregoni: frutti di mare per il tuo cane!

6 migliori alimenti per cani coregoni: frutti di mare per il tuo cane!