Cosa mangiano i cani in natura?

Ogni volta che le persone iniziano a parlare del modo migliore per nutrire i cani, la discussione si rivolge invariabilmente ai lupi.

Questo ha certamente senso in una certa misura, come i lupi sono senza dubbio i parenti viventi più stretti dei cani domestici .



Ma questo non significa che lupi e cani siano la stessa cosa, perché non lo sono!





Infatti, contrariamente alla percezione popolare, i cani domestici non sono i diretti discendenti dei lupi grigi.

Piuttosto, la maggior parte dei ricercatori ora concorda sul fatto che cani domestici e lupi grigi sono cugini evolutivi . Si pensa che entrambi discendano da una specie di lupo ormai estinta che viveva in Europa e in Asia.



giocattoli per cani super masticatori

Quindi, mentre è utile considerare le cose che mangiano i lupi quando si cerca di determinare la migliore dieta possibile per i nostri animali domestici, farlo non fornirà alcuna risposta chiara (non preoccuparti: discuteremo delle diete dei lupi e altri cani selvatici comunque).

Ma ci sono altri animali che possiamo considerare: i cani domestici che vivono allo stato brado.

Di seguito parleremo dei cani randagi ed esamineremo le cose che mangiano di solito.



Questo, combinato con le cose che sappiamo sulle diete dei lupi e le cose che i nutrizionisti veterinari sono stati in grado di capire, dovrebbe aiutarci a comprendere meglio le esigenze dietetiche dei nostri cani e il modo migliore per nutrirli.

Sommario

Cani selvatici: ora disponibile in diversi stili

Ci sono in realtà alcuni diversi tipi di cani che vivono allo stato brado nel mondo di oggi. Discendono tutti da normali terreni domestici, ma si sono adattati alle loro circostanze in molti modi.

Spiegheremo le basi di ciascuno di seguito, in modo da poter comprendere le sottili differenze tra loro.

1. Cani in libertà

Cosa mangiano i cani selvatici

I cani in libertà sono animali domestici a cui viene semplicemente data una notevole (e, a seconda di dove vivi, una misura solitamente inappropriata) di libertà. Hanno una casa e un umano o due, ma in genere possono semplicemente correre liberi.

Questi cani ovviamente non sono selvaggi, ma le loro abitudini alimentari dovrebbero comunque rivelarsi istruttive.

I cani vaganti sembrano tipici cuccioli e sono disponibili in una vasta gamma di forme, razze e dimensioni. Di solito puoi distinguerli dagli altri tipi di cani selvatici discussi di seguito cercando un collare. La maggior parte (ma non tutti) i cani in libertà indosseranno un collare.

2. Cani randagi



Dieta per cani randagi

I cani randagi sono abbastanza simili ai cani ruspanti, tranne per il fatto che non hanno una casa o una famiglia umana propria.

Molti randagi iniziano come cani in libertà e ad un certo punto si allontanano semplicemente. Altri furono abbandonati dai loro umani e costretti a cavarsela da soli.

Come i cani ruspanti, i cani randagi di solito tollerano le persone; alcuni sono persino amichevoli. Tuttavia, possono diventare meno fiduciosi delle persone poiché trascorrono periodi di tempo più lunghi vivendo da soli.

I cani randagi sono tanto vari quanto i cani ruspanti e i tipici cuccioli da compagnia. Alcuni sono grandi, alcuni sono piccoli, alcuni hanno i capelli lunghi, altri hanno il pelo corto. Ma sembrano tutti cani normali.

Bene, cani normali che hanno bisogno di un bagno.

FATTO DIVERTENTE: È interessante notare che la società di test del DNA dei cani Embark ha fatto tonnellate di nuove ricerche all'avanguardia identificando e catalogando quelli che chiamano cani del villaggio. In molte parti del mondo, i cani servono più come vagabondi della comunità, non essendo di proprietà di un singolo individuo ma funzionando invece come una sorta di incrocio tra un cane ruspante e un randagio, con molti individui diversi che forniscono cibo e cure ai cani del villaggio .

3. Cani selvatici

Dieta dei cani selvatici

I cani selvatici sono quelli che vivono in modo completamente indipendente dagli umani e lo fanno fin da piccoli. In effetti, molti cani selvatici nascono in realtà allo stato brado.

A differenza dei cani vaganti e randagi, i cani selvatici tendono a temere gli umani, non avendo legato con nessuno dei due piedi durante la loro finestra di socializzazione .

Di fatto, la paura degli umani è uno dei criteri generali spesso utilizzati per distinguere i cani selvatici dai randagi.

I randagi impareranno spesso a fidarsi delle persone nel tempo, in particolare con esperienze ripetute e positive. Ma i cani selvatici tendono a mantenere la loro paura delle persone e fanno di tutto per evitarci del tutto.

I cani selvatici sembrano i tipici cuccioli che vedresti al parco per cani, ma, come il Centro Internet per la gestione dei danni alla fauna selvatica diciamo che, dopo alcune generazioni di allevamento incontrollato, tende a svilupparsi un bastardo generalizzato.

Nota che i cani veramente selvatici sono piuttosto rari, almeno negli Stati Uniti. Alcune autorità sostengono che i cani selvatici costituiscono solo circa il 2,5% dell'intera popolazione canina mondiale.

4. Dingo

L'origine dei dingo è un po' confusa e gli scienziati discutono sulla storia precisa e sulla corretta classificazione di questi doggo. Tuttavia, sono chiaramente i discendenti di cani domestici, che hanno continuato a vivere da soli in natura.

I dingo vivono in habitat molto diversi e hanno affrontato pressioni selettive molto diverse rispetto ai cani domestici, ma dovrebbero comunque fungere da prezioso punto di dati per la nostra discussione.

I dingo esistono da circa 3000 anni o giù di lì, e in questo periodo si sono diversificati dai cani domestici in alcuni modi. Ovviamente, questo include il loro stile di vita, ma mostrano anche alcune piccole differenze nei dettagli del cranio. Essenzialmente sembrano cani da pastore color marrone chiaro, di media taglia.

5. Cani cantanti della Nuova Guinea

Foto del cane che canta della Nuova Guinea da Wikipedia .

Il cane canoro della Nuova Guinea è strettamente imparentato con il dingo e la sua storia è similmente nuvolosa. Ma vivono più o meno allo stesso modo dei dingo e si nutrono di cibi simili.

I cani che cantano assomigliano anche fisicamente ai dingo. I cani che cantano, tuttavia, sono un po' più bassi e possiedono teste più grosse rispetto ai loro cugini dingo.

6. Cani selvatici africani



Dieta per cani selvatici

Cani selvatici africani - noti ai biologi come Licaone pictus – sono creature bellissime e sorprendenti, i cui comportamenti di caccia e diete sono stati accuratamente esaminati dai ricercatori.

Ma sfortunatamente, questi splendidi cani africani non sono cani domestici - in realtà sono imparentati abbastanza alla lontana con il carnivoro che dorme sul pavimento della tua cucina al momento.

Quindi, non ci immergeremo molto profondamente nelle loro abitudini alimentari qui. Ma volevamo citarli, così potremmo spiegare perché non includiamo questi cani selvatici nella discussione.

Allora, cosa mangiano questi cani selvatici?

Ci sono alcune sottili differenze tra le diete dei vari tipi di cani selvatici che identifichiamo sopra.

Tuttavia, la stragrande maggioranza mangia la stessa cosa: qualunque cosa trovi commestibile e prontamente disponibile.

I cani, si scopre, sono decisamente opportunisti.

Alcuni degli alimenti più comuni che abbelliscono i menu dei cani selvatici includono:

carogne

Carrion (carcasse di animali morti) è un'importante fonte di cibo per molti carnivori selvatici e onnivori.

I cani selvatici possono imbattersi in un cadavere dall'aspetto delizioso un po' ovunque, ma il roadkill è probabilmente la fonte più consistente per questo tipo di cibo nel mondo sviluppato.

bug

Più i cagnolini mangeranno insetti di tanto in tanto, quindi non dovrebbe sorprendere che anche i cani randagi e selvatici li includano nel menu.

Questo include sicuramente bug grandi, relativamente lenti (e quindi facili da catturare), come ad esempio scarafaggi, bruchi e coleotteri. Ma i cani selvatici consumano anche gli insetti volanti abbastanza sciocchi da volare nel raggio d'azione del muso.

Molti di noi hanno sicuramente visto questo accadere con i propri cani, ed è probabilmente un riflesso semiautomatico e predatorio, piuttosto che un tentativo di saziare la loro fame.

Naturalmente, dovremmo anche sottolineare che alcuni cani sembrano più adatti per combattere gli insetti rispetto ad altri.

Piccoli animali

I cani che vivono allo stato brado consumano molti piccoli animali, proprio come molti cani di taglia simile che sono veramente selvaggi.

coyote, per esempio, sopravvivono in gran parte su ratti, topi, scoiattoli, scoiattoli e simili , e sembra che i cani selvatici facciano lo stesso.

Anche animali leggermente più grandi, come oche e anatre, finiscono per guardare dall'alto in basso a volte un cane selvatico affamato. Tuttavia, questi animali di solito vengono presi di mira solo quando sono ovviamente feriti e, quindi, è improbabile che siano in grado di fuggire.

Grandi Animali

Anche se non succede molto spesso, i cani selvatici occasionalmente predano animali di grossa taglia.

Ciò include animali come i cervi, ma gli animali da fattoria, tra cui pecore, capre e maialini, sono probabilmente gli animali di grossa taglia più comuni che i cani selvatici o selvatici mangiano.

pecora

In effetti, i funzionari della gestione della fauna selvatica devono imparare a distinguere tra il bestiame ucciso dai cani e quello ucciso da coyote o lupi.

Molte volte, gli allevatori sono scioccati nello scoprire che molte presunte uccisioni di coyote o lupi sono state in realtà causate da cani randagi o selvatici.

Vegetazione frondosa

Non è chiaro al 100% quali gambi e foglie di piante sembrano preferire i cani selvatici, ma lo sono noto per consumare di tanto in tanto materiale a foglia verde. Questo dovrebbe essere previsto, poiché i cani sono onnivori, che amano una varietà di diversi tipi di cibo, comprese le verdure .

foglie verdi

È del tutto possibile, tuttavia, che gran parte del materiale a foglia verde che finisce nello stomaco di un cane selvatico sia stato consumato inavvertitamente.

Ad esempio, un cane può raccogliere accidentalmente un boccone di erba o foglie di albero quando raccoglie una carcassa di scoiattolo morto da terra.

Frutta

Molti frutti sono apprezzati dai cani selvatici (così come dai cani veramente selvatici, come coyote e volpi).

Questo include tutto, dai mango, alle pesche e alle pere che i proprietari di casa coltivano deliberatamente, così come i comuni frutti selvatici, come more, lamponi, cachi e ciliegie.

more

Spazzatura

Tutti gli elementi sopra discussi si presentano regolarmente nelle diete dei cani selvatici. Tuttavia, c'è una fonte di cibo straordinariamente comune che piace a quasi tutti i cani selvatici: immondizia.

Esatto, i rifiuti umani sono una fonte di cibo incredibilmente importante per i cani selvatici (del resto, in abbondanza) i cagnolini da compagnia sfogliano i secchi della spazzatura regolarmente).

E questo ha perfettamente senso.

Dopotutto, il cibo umano costituisce una gran parte della spazzatura che buttiamo via ogni giorno, e i cani che vivono nelle case umane sopravvivono essenzialmente con gli avanzi. Certo, quegli avanzi sono fatti in una cucina commerciale da qualche parte e spediti in una borsa con un adorabile cagnolino sull'etichetta, ma sono essenzialmente avanzi di tavola fantasiosi.

Quindi, non dovrebbe sorprendere che i cani selvatici rovistano spesso nella nostra spazzatura per aiutare a riempire le loro pance.

I cani selvatici mangiano spazzatura

Cosa mangiano gli altri cani selvatici?

Mentre cerchiamo di rimanere concentrati sulle diete dei selvatici cani , immaginiamo che alcuni dei nostri lettori potrebbero semplicemente essere curiosi delle diete di altri cani, come lupi e coyote.

Spiegheremo di seguito le diete di base per questi e altri cani selvatici.

Cosa mangiano i lupi?

Le diete dei lupi sono state ampiamente studiate, quindi c'è poco mistero per quanto riguarda le carni che mangiano.

Diverse popolazioni di lupi si concentrano su diverse specie di prede, ma in generale, i lupi mangiano grandi erbivori ungulati . Questo include tutto, dai cervi alle alci agli alci, ma consumeranno anche pecore e altro bestiame quando si presenterà l'opportunità.

I lupi mangiano anche prede più piccole, come conigli e uccelli acquatici, soprattutto quando cacciano senza branco.

Cosa mangiano i coyote?

I coyote mangiano gli stessi tipi di cibo che mangiano molti cani selvatici, vale a dire che mangiano un po' di tutto.

Ottengono molte delle loro calorie spazzando via spazzatura, roadkill e alimenti per animali domestici lasciati all'aperto. I coyote amano anche frutta e verdura, e alcuni individui rubacchiano i prodotti coltivati ​​dai proprietari di casa.

Ma i coyote catturano e mangiano anche prede viventi. Si nutrono principalmente di piccole prede, come scoiattoli, scoiattoli, ratti e topi, ma occasionalmente mangiano animali più grandi, come i cervi. E sfortunatamente, i coyote ogni tanto catturare e consumare piccoli cani domestici .

Cosa mangiano i licaoni africani?

licaoni africani sono alcuni dei predatori più formidabili della savana, quindi mangiano qualsiasi cosa gli piaccia.

Poiché sono cacciatori di branchi altamente sociali, i cani selvatici africani sono in grado di abbattere prede molto più grandi di qualsiasi singolo cane. Alcuni dei loro bersagli più comuni includono zebre, gnu, facoceri, antilopi e gazzelle.

I cani selvatici afferreranno anche snack più piccoli, inclusi uccelli, piccoli mammiferi e grandi lucertole, quando ne avranno la possibilità.

Cosa mangiano le volpi?

volpi sono piuttosto piccoli per gli standard canini; la maggior parte pesa meno di 15 libbre. Ciò significa che devono sopravvivere con prede più piccole dei lupi o dei licaoni.

Di conseguenza, il menu della maggior parte delle volpi è pieno di cose come uccelli, uova, conigli e roditori.

Le volpi mangiano anche un bel po' di vegetazione. Sono noti per rubare frutta e verdura da giardinieri e agricoltori e spesso si rimpinzano di cachi e altri frutti che crescono naturalmente.

Le volpi scaveranno anche nella spazzatura umana e nei cumuli di compost alla ricerca di oggetti commestibili.

Le diete dei cani selvatici cambiano con il tempo e il luogo

Nota che i cani, anche quelli selvatici o selvatici, sono tutti individui.

Così, mostrano tutti preferenze e tendenze diverse, che possono manifestarsi nella scelta delle fonti di cibo . Un cane può amare la spazzatura nella discarica, mentre un altro preferisce predare gli scoiattoli nella foresta.

Inoltre, questi cani vivono tutti in luoghi diversi, che forniscono diversi habitat, fonti di cibo e tendenze climatiche per i quattro piedi.

I cani che vivono in una nazione in via di sviluppo tropicale consumeranno senza dubbio cibi diversi rispetto a quelli che vivono in una regione agricola e rurale dell'ovest americano.

Anche i cani che vivono allo stato selvatico modificano le loro abitudini alimentari durante tutto l'anno . I bug, ad esempio, sono in genere più facilmente disponibili in estate, mentre cose come roadkill e spazzatura servono come opzioni di ripiego per tutto l'anno.

Alcuni alimenti, come le bacche che maturano in inverno, sono disponibili solo durante l'inverno, quindi i cani useranno l'opportunità per rimpinzarsi.

Dove prendono l'acqua i cani selvatici?

Proprio come i cani domestici, i cani selvatici hanno bisogno di regolari accesso all'acqua stare in salute. E ottengono l'acqua da una varietà di luoghi, comprese tutte le fonti ovvie.

Beveranno da fiumi, torrenti, laghi e stagni e se necessario lasceranno anche l'acqua nelle pozzanghere (proprio come fanno molti dei nostri animali domestici). Possono anche leccare la rugiada dalla vegetazione nelle prime ore del mattino.

Nelle aree occupate dall'uomo, i cani vaganti, randagi e selvatici possono anche bere dai bagni per uccelli e da vari oggetti che hanno raccolto acqua.

i cani selvatici prendono l

Inoltre, i cani selvatici ottengono molta della loro acqua dal cibo che mangiano.

I nostri cani hanno spesso bisogno di bere molta acqua perché di solito mangiano crocchette, che sono straordinariamente asciutte . Ma carne muscolare, frutta e verdura sono tutti pieni d'acqua, il che aiuta a mantenere idratati i cuccioli selvatici.

Altre importanti caratteristiche dei cani selvatici

Ci siamo concentrati principalmente sulle diete dei cani selvatici, ma ci sono una varietà di altri tratti che questi cani selvatici e in libertà esibiscono che meritano qualche discussione.

Di seguito condivideremo alcuni dei tratti e dei fatti più interessanti sui cani selvatici.

I cani domestici di solito vivono da soli (tranne quando non lo fanno)

Sebbene ci siano molti malintesi sul comportamento sociale dei lupi, spesso fanno amicizia con altri lupi e formano branchi.

Tuttavia, i cani di solito vivono da soli.

Di fatto, come spiegato dalla ricercatrice Sarah Marshall-Pescini che ha recentemente condotto uno studio confrontando i cani selvatici con i lupi: Siamo rimasti sorpresi da quanto poco i cani abbiano collaborato.

Tuttavia, i cani selvatici occasionalmente formano branchi di breve durata. Secondo Bonnie V. Beaver, nel suo libro del 2009 Comportamento canino :

La maggior parte degli individui selvatici sono spazzini solitari che partecipano a un branco solo per brevi periodi sotto una rigida gerarchia. Quando i cani selvatici fanno le valigie, il branco ha fino a 10 membri, composti da due maschi e da sei a otto femmine. Un branco di cani selvatici in genere dura solo da 1 a 2,5 settimane e ha un cane di grossa taglia come capo.

La carne è un chiaro preferito

Come accennato in precedenza, i cani selvatici si nutrono pesantemente di spazzatura.

Ma mentre sicuramente assaggeranno tutto ciò che è disponibile e indubbiamente consumano cibi ricchi di carboidrati, frutta e verdura che trovano nella spazzatura, i cani selvatici mostrano una forte preferenza per la carne.

Secondo il libro di Beaver, il fegato fritto e il pollo al forno erano due delle voci di menu che i cani preferivano di più.

Ovviamente, non sorprende che ai cani piaccia la carne, ma illustra ulteriormente il l'importanza della carne nella dieta del tuo cane .

Cibo per cani con manzo

Il cibo fresco è preferibile al cibo vecchio

Un altro fatto del tutto non sorprendente che i ricercatori hanno scoperto durante lo studio dei cani selvatici è che i cani preferivano la spazzatura fresca a quella vecchia. Studiato i cani in genere davano la priorità a mangiare cibi che avevano meno di 72 ore circa.

È facile capire perché lo fanno.

Per prima cosa, la spazzatura fresca ha sicuramente un sapore migliore della vecchia spazzatura (è una frase che non mi sarei mai aspettato di scrivere). Ma probabilmente anche la spazzatura fresca è più sicura da mangiare, poiché i batteri presenti non hanno ancora avuto il tempo di moltiplicarsi tanto quanto faranno per un lungo periodo di tempo.

Spesso diventano allevatori stagionali

A differenza dei gatti e di alcuni altri animali che hanno una stagione riproduttiva abbastanza ben definita, i cani domestici sono allevatori non stagionali.

La tempistica dei loro comportamenti riproduttivi è correlata ai ritmi ormonali, piuttosto che alla durata del giorno, come avviene nei gatti. Questo è il motivo per cui i cani da compagnia possono rimanere incinta in qualsiasi mese dell'anno.

Ma almeno alcune popolazioni di cani selvatici, come quella del Bengala occidentale, in India, che era recentemente studiato dai biologi – sono passati a un ciclo riproduttivo fortemente stagionale.

Questi cani particolari hanno dimostrato una singola stagione riproduttiva, ma alcune altre popolazioni sembrano riprodursi due volte all'anno.

Dieta per cani selvatici

Come dovremmo usare questa conoscenza sulle abitudini alimentari dei cani selvatici?

Sapere cosa mangiano i cani selvatici è una cosa, ma - idealmente - sarebbe bello usare queste informazioni per prendersi cura dei nostri animali domestici. Ecco alcuni spunti interessanti:

  • Sembra che i licaoni consumino un'ampia varietà di alimenti, e probabilmente dovremmo fornire lo stesso ai nostri animali domestici di tanto in tanto . Non vuoi cambiare il cibo del tuo cane molto spesso, poiché può portare a disturbi allo stomaco, ma puoi offrire al tuo cucciolo l'occasionale trattamento di cibo umano per motivi di varietà. Forse darai al tuo cane un'oncia o due di petto di pollo cotto e non condito con la sua cena questa settimana, e cambialo e aggiungi una manciata di mirtilli nella sua ciotola la prossima settimana. Assicurati di farlo evitare cibi pericolosi per i cani .
  • Il tuo pavimento potrebbe essere domestico, ma probabilmente è ancora un abile predatore . Uno studio sui licaoni in Polonia ha scoperto che i canini uccidevano circa 33.000 animali ogni anno, più circa 280 animali da fattoria. Quindi, per il bene delle altre creature che vivono intorno alla tua casa, tieni d'occhio il tuo cucciolo, specialmente quando ha accesso ad animali più piccoli.
  • I cani sono animali incredibilmente flessibili . Una delle cose più degne di nota illustrate dalla ricerca sulle diete dei cani selvatici è che i cani possono adattarsi a quasi tutte le circostanze immaginabili. Questo non ci aiuterà davvero a prenderci cura dei nostri animali domestici meglio di quanto già facciamo, ma aiuta a spiegare perché la relazione cane-uomo ha avuto così tanto successo.

Questo significa che posso dare al mio cane cibo crudo?

Dato che i cani selvatici spesso consumano carcasse di animali crudi (oltre a cibi avariati e altrimenti sporchi), alcuni lettori potrebbero considerarlo una prova che una dieta a base di carne cruda è sicura per il loro animale domestico.

Ma sarebbe un errore .

Cani selvatici fare consumano carne cruda abbastanza frequentemente, ma muoiono anche in giovane età.

Infatti, secondo uno studio , solo il 19% dei cuccioli nati in natura sopravvive fino a 6 mesi di età . Ciò significa che quattro su cinque membri di ogni cucciolata sono destinati a una morte prematura (statisticamente parlando).

Non siamo stati in grado di trovare buoni studi che hanno esaminato l'aspettativa di vita dei cani selvatici, ma diverse autorità (come Questo ) riferiscono che la maggior parte dei cuccioli nati in natura può aspettarsi di vivere solo poche ore.

Di coloro che hanno la fortuna di sopravvivere a questo momento difficile, molto probabilmente vive solo per uno o due anni .

Le ragioni per cui questi poveri cuccioli selvatici muoiono così giovani variano.

Alcuni muoiono per gli incontri con i predatori, mentre altri vengono investiti da automobili o uccisi intenzionalmente dagli umani. Tuttavia, la malattia e la malattia sono anche fattori importanti che portano alla morte di innumerevoli cani selvatici, e questo include senza dubbio alcuni che ingeriscono batteri pericolosi, come Salmonella o E. coli .

La maggior parte dei proprietari non è disposta a correre rischi simili con i propri animali domestici, motivo per cui di solito è a pessima idea fornire ai cani carne cruda .

C'è molto poco vantaggio nella pratica (le crocchette o la carne cotta sono entrambe perfettamente sufficienti), e eppure i rischi associati alla pratica sono piuttosto alti .

***

Ci auguriamo che tu abbia trovato questo articolo interessante e che ti abbia dato un'idea della vita dei licaoni.

Riesci a pensare a qualche altra lezione che possiamo trarre da queste informazioni? Queste informazioni hanno cambiato il modo in cui intendi prenderti cura del tuo animale domestico andando avanti?

Fateci sapere i vostri pensieri e domande nei commenti qui sotto!

Articoli Interessanti