Il mio cane cambierà dopo essere stato sterilizzato?

casella di controllo-fatto-veterinario

I proprietari di animali domestici fanno sterilizzare o castrare i loro cani per una serie di motivi.

Molti lo fanno per evitare la possibilità di cuccioli, mentre altri lo fanno per i benefici per la salute che queste procedure possono fornire.



Altri possono semplicemente farlo perché il rifugio da cui hanno adottato l'animale lo richiede legalmente. E altri probabilmente stanno solo ascoltando i consigli del grande Bob Barker .





La sterilizzazione e la sterilizzazione sono considerate un requisito per la proprietà responsabile dell'animale domestico (eccetto per allevatori responsabili e rispettabili con esperienza di allevamento di cani).

Ma c'è un motivo in più per cui alcune persone fanno sterilizzare i loro cani (e, in misura minore, sterilizzati): sperano che riduca i comportamenti indesiderati o alteri la personalità del loro animale domestico.



mobili per cucce per cani fai da te

È vero che castrazione e sterilizzazione possono innescare cambiamenti di personalità nel tuo animale domestico, ma questi cambiamenti possono variare significativamente da un cane all'altro . Ci addentreremo nel problema di seguito, per cercare di aiutarti a sapere cosa aspettarti quando il tuo cane viene riparato.

Cambiamenti canini dopo la sterilizzazione e la castrazione: punti chiave

  • Far sterilizzare o castrare il tuo cane può innescare cambiamenti significativi nella personalità del tuo cane. Questi tipi di cambiamenti non si verificano sempre e non sono sempre prevedibili, ma è qualcosa da tenere a mente quando si considera di far riparare il proprio cane.
  • Entrambi i sessi possono mostrare cambiamenti, ma i cani maschi di solito subiscono cambiamenti maggiori rispetto alle femmine. Ad esempio, molti maschi smetteranno di montare o montare persone, animali domestici e oggetti inanimati. Possono anche smettere di vagare o cercare di scappare altrettanto.
  • Indipendentemente da eventuali cambiamenti di personalità che si verificano, la sterilizzazione e la castrazione spesso forniscono diversi benefici per la salute . Le femmine che sono state sterilizzate hanno meno probabilità di sviluppare infezioni uterine o cancro mammario, mentre i maschi hanno meno probabilità di sviluppare malattie alla prostata.

Cambiamenti comportamentali comuni associati a sterilizzazione e castrazione

Sebbene le procedure di sterilizzazione e castrazione siano abbastanza normali e considerate standard per i cani da compagnia, sono piuttosto significative dal punto di vista del tuo animale domestico. Per i principianti, alterano gli ormoni prodotti dal tuo cane e possono anche innescare una serie di cambiamenti comportamentali.

Tuttavia, ci sono molte variazioni in questi cambiamenti e cani diversi reagiranno alle procedure in modi diversi. Sebbene la maggior parte dei proprietari sceglierà di eseguire questa procedura ad un certo punto, ce ne sono molti pro e contro di sterilizzare e castrare un cane nelle varie fasi della vita.



In genere, i maschi sperimentano maggiori cambiamenti comportamentali rispetto alle femmine a seguito di un'operazione di sterilizzazione o sterilizzazione, ma anche le femmine possono sperimentare alcuni cambiamenti.

Alcune delle modifiche più comuni includono:

Molti cani maschi smetteranno di montare e montare altri cani, le gambe del loro proprietario , e oggetti inanimati una volta sterilizzati. Altri continueranno a farlo di tanto in tanto, soprattutto se il cane è stato sterilizzato relativamente tardi nella vita.

La maggior parte dei maschi avrà meno probabilità di allontanarsi in cerca di romanticismo dopo essere stati castrati. Questo può essere particolarmente utile per i cani che sembrano sempre interessati a scappare dal cortile o a scappare quando apri la porta.

I maschi hanno generalmente meno probabilità di urinare in casa dopo essere stati sterilizzati. Ciò non significa che i cani poco addestrati in casa inizieranno improvvisamente ad aspettare di uscire prima di tintinnare, ma fermerà il comportamento di marcatura territoriale che molti maschi esibiscono (potresti finalmente essere in grado di abbandonare quelli bande di pancia ).

Alcuni cani maschi possono mostrare meno aggressività dopo essere stati sterilizzati. Tuttavia, questo di solito funziona bene solo se vengono sterilizzati molto presto nella vita.

Alcune femmine possono calmarsi un po' dopo essere state sterilizzate, mentre altre si comportano proprio come prima dell'operazione.

Nota che questi sono tutti cambiamenti a lungo termine che si manifesteranno nel corso delle settimane o dei mesi successivi all'operazione. Ci sono anche cambiamenti a breve termine che dovresti aspettarti nelle ore o nei giorni successivi all'operazione di sterilizzazione o castrazione del tuo cane.

Alcuni dei cambiamenti comportamentali più comuni che potresti notare subito dopo aver portato a casa il tuo cane includono:

  • letargia
  • Confusione (il tuo cane può essenzialmente comportarsi come sballato)
  • Cambiamenti nell'appetito
  • Lieve ansia o depressione
  • Maggiore aderenza
  • Incidenti in bagno
  • Sonnolenza eccessiva

La maggior parte di questi tipi di problemi si risolverà entro un giorno circa, e molti di essi, come letargia e confusione, sono probabilmente il risultato dell'esaurimento dell'anestetico piuttosto che dell'effettiva procedura di sterilizzazione o castrazione.

Tuttavia, non esitare a contattare il veterinario se persistono o se il tuo cane inizia a mostrare i sintomi di un'infezione. Ciò può includere vomito, dolore o gonfiore che non si attenua o secrezione dalla ferita.

Cosa è coinvolto nelle procedure di sterilizzazione e castrazione?

Ora che hai compreso alcuni dei cambiamenti comportamentali più comuni che seguono le operazioni di sterilizzazione e castrazione, discutiamo esattamente cosa succede quando fai sterilizzare o castrare il tuo cane.

La maggior parte dei veterinari ti chiederà di portare il tuo cane da diversi giorni a una settimana prima della procedura per verificare che il tuo cane sia abbastanza sano per l'operazione e per ottenere e analizzare un campione di sangue.

Ciò contribuirà a garantire che i reni e il fegato del tuo cane funzionino abbastanza bene da gestire, tra le altre cose, i farmaci per l'anestesia.

Supponendo che tutto vada a buon fine, ti verrà chiesto di portare il tuo cane a un orario programmato. In genere dovrai trattenere il cibo per un po' di tempo prima della procedura (probabilmente da 12 a 24 ore, ma varia da veterinario a veterinario) e ti consigliamo di fare una passeggiata abbastanza lunga prima della procedura per assicurarti che il tuo cane sia completamente vuoto.

A parte questo, vorrai mantenere tutto il più normale possibile in modo che il tuo cucciolo vada in ufficio rilassato e felice.

Entrambe le procedure si verificano in anestesia generale e richiedono da 20 a 90 minuti (la sterilizzazione richiede più tempo della sterilizzazione) , anche se il tuo cane sarà probabilmente dal veterinario per diverse ore per consentire il tempo per la preparazione pre-operatoria e il recupero post-operatorio.

Durante la procedura viene spesso utilizzata una combinazione di diversi farmaci anestetici per garantire che il cane rimanga incosciente e indolore (o quasi) durante tutto il processo.

Questo in genere comporta un'iniezione iniziale poco prima dell'inizio dell'operazione, che inizierà a calmare il cane e farlo sentire assonnato.

Una volta tornato in sala operatoria, il tuo cane avrà probabilmente una linea IV inserita nella gamba anteriore, attraverso la quale vengono somministrati ulteriori anestetici e farmaci antidolorifici (e forse anche soluzione salina). Un tubo verrà quindi infilato nella trachea del cane in modo che il gas anestetico e l'ossigeno possano essere erogati durante l'operazione.

Da questo punto in poi, le cose sono un po' diverse per i cuccioli maschi e femmine, quindi discuteremo le procedure separatamente.

sterilizzazione

Il termine sterilizzazione si riferisce al sterilizzazione di una cagna , sebbene il veterinario possa chiamare l'operazione ovarioisterectomia o ovariectomia (la prima prevede la rimozione delle ovaie e dell'utero, mentre la seconda prevede solo la rimozione delle ovaie).

All'inizio del procedura , il personale veterinario di solito raderà l'area in cui verrà praticata l'incisione (di solito la parte inferiore della pancia) e la pulirà accuratamente.

Quindi, una volta che il veterinario è pronto, eseguirà un'incisione attraverso la pelle, i muscoli e il grasso per aprire l'addome e accedere alle ovaie e all'utero.

come togliere la puzza di cane da casa

Il veterinario prima trova e rimuove le ovaie prima di passare all'utero. L'utero, come le ovaie, viene quindi legato e rimosso. Il veterinario ispezionerà quindi la cavità addominale e si assicurerà che tutto sia a posto e che non ci siano ferite sanguinanti che richiedono punti di sutura. Quindi, il veterinario inizierà a cucire la parete addominale.

Una benda può essere posizionata sulla ferita, quindi il team veterinario inizierà a svegliare il tuo cucciolo.

La monitoreranno per un po' e poi te la rilasceranno insieme alle istruzioni per le sue cure post-operatorie. Di solito ti viene detto di mantenerla calma per alcuni giorni e di limitare la sua attività.

sterilizzazione



La sterilizzazione è il termine usato per descrivere il processi con cui vengono sterilizzati i cani maschi, anche se in alcuni contesti viene chiamata anche castrazione. L'inizio di una procedura di sterilizzazione si svolgerà proprio come una procedura di sterilizzazione.

Al tuo cane verrà somministrata l'anestesia e preparato per l'intervento chirurgico. Lo scroto del tuo cane può essere rasato e l'intera area sterilizzata. A questo punto verrà praticata un'incisione nella parte anteriore dello scroto, vicino alla base del pene (scusate ragazzi, vi assicuro che è stato più difficile per me scrivere che per voi leggere).

Entrambi i testicoli verranno quindi rimossi e i vasi sanguigni associati e i cordoni spermatici (vas deferenti) saranno legati. Il veterinario esaminerà l'area, si assicurerà che tutto sia a posto, quindi cucirà lo scroto. Lo staff inizierà quindi a svegliare il tuo cane e lo monitorerà per un po' prima di rilasciarlo di nuovo a te.

Come quando le femmine vengono sterilizzate, probabilmente ti verrà chiesto di mantenere calmo il tuo ragazzo per alcuni giorni mentre si riprende (e potresti aver bisogno di una sorta di collare elettronico fermarlo per aver masticato la ferita).

cambiamenti dopo la sterilizzazione

Medicare o non medicare; Questa è la domanda

La maggior parte dei cani sperimenterà un po' di dolore a seguito di una procedura di sterilizzazione o castrazione. Questo può durare un giorno o due, o forse fino a una settimana o due in alcuni casi.

Ad alcuni veterinari piace prescrivere farmaci antidolorifici adatti ai cani per aiutare a mantenere i cani a proprio agio durante il processo di recupero, ma altri no. Quelli dal lato pro-antidolorifico del dibattito di solito prescrivono questi farmaci per eliminare quanto più dolore possibile e per aiutare i cani a riposare comodamente durante la guarigione.

D'altra parte, i veterinari a cui non piace prescrivere antidolorifici ai cani sostengono che scoraggia il cane dal muoversi più del necessario e aiuta a mantenerlo calmo mentre guarisce. Può sembrare un po' duro, ma ricorda che i veterinari amano gli animali e vogliono il meglio per loro - a volte un po' di dolore è un risultato accettabile se serve a un bene più grande.

La tendenza generale sembra muoversi verso l'uso di farmaci per il dolore dopo l'intervento chirurgico, ma ci sono ancora molti veterinari che ritengono che i cani guariscano in modo più efficace se non vengono prescritti questi farmaci.

Assicurati di parlare con il tuo veterinario prima della procedura e chiedigli cosa ne pensa della gestione del dolore. Alcuni saranno disposti ad adattare le loro procedure tipiche ai tuoi desideri, ma altri rimarranno risoluti e si rifiuteranno di adattare le loro pratiche.

Pensieri del nostro veterinario di consulenza, Dr. Jo de Klerk, BVM

Sebbene alcuni veterinari non somministrino farmaci antidolorifici agli animali sottoposti a sterilizzazione o procedure di sterilizzazione per incoraggiare il tuo animale a rimanere fermo e riposato, questo non è nel migliore interesse del tuo cane.

Usa una gabbia se necessario per mantenere calmo il tuo cane, ma non costringerlo a sopportare giorni di dolore inutilmente.

Se il tuo veterinario si rifiuta fermamente di fornire la gestione del dolore per il tuo animale domestico, potrebbe essere il momento di cercare un nuovo veterinario.

Quali benefici per la salute sono associati a sterilizzazione e castrazione?

A parte il fatto che la sterilizzazione e la sterilizzazione aiutano a mantenere la popolazione di animali domestici a livelli gestibili, la maggior parte dei veterinari raccomanda queste procedure perché forniscono alcuni importanti benefici per la salute.

Questi benefici sono ovviamente diversi a seconda del sesso del tuo cane, quindi li discuteremo separatamente di seguito.

maschi castrati

  • La maggior parte dei cani maschi intatti (non castrati) soffriranno di malattie della prostata se vivono abbastanza a lungo. La sterilizzazione riduce notevolmente la probabilità che si manifestino problemi alla prostata.
  • Il cancro ai testicoli è comune tra i maschi più anziani e intatti. Tuttavia, poiché entrambi i testicoli vengono rimossi durante una procedura di sterilizzazione, i cani maschi che sono stati riparati non devono più preoccuparsi di questo problema.
  • I tumori perianali (che si verificano intorno all'ano o ai testicoli) sono molto meno comuni nei maschi castrati che nei maschi interi.
  • Alcune ernie, in particolare i tumori perineali (che si verificano all'interno o intorno alla regione anale) , si verificano meno frequentemente nei cani sterilizzati rispetto alle loro controparti intatte.

Femmine sterilizzate

  • La sterilizzazione aiuta a ridurre drasticamente l'insorgenza di tumori al seno nelle cagne. Questo è importante perché fino a Il 50% dei tumori al seno nei cani risulta essere cancerogeno.
  • La sterilizzazione aiuta anche a ridurre i rischi di problemi legati all'utero. Le infezioni uterine sono abbastanza comuni tra le femmine non sterilizzate, ma, poiché l'utero viene rimosso durante una procedura di sterilizzazione, queste non si verificano nelle femmine sterilizzate.
  • Sebbene le mestruazioni non siano un problema di salute, sono disordinate e possono causare mal di testa ai proprietari. Le femmine sterilizzate non sperimenteranno più a ciclo di calore o le mestruazioni.

Nota che ci sono alcuni rischi per la salute legati alla sterilizzazione e alla castrazione pure.

Per i principianti, ci sono sempre rischi legati a qualsiasi procedura chirurgica o ogni volta che un cane viene sottoposto ad anestesia . Inoltre, i cani alterati - che spesso mostrano un aumento dell'appetito e un metabolismo più lento - sono a rischio di obesità e di tutti gli altri rischi per la salute associati al portare troppo peso.

Ci sono anche alcuni problemi specifici della razza che possono verificarsi . I golden retriever, ad esempio, soffrono più comunemente di problemi articolari quando sono sterilizzati o castrati in giovane età . Nel frattempo, è stato dimostrato che i pastori tedeschi soffrono di cancro, incontinenza e disturbi articolari più comunemente dopo essere stata sterilizzata .

***

Hai notato cambiamenti comportamentali nel tuo cane dopo averlo sterilizzato? Oppure, se il tuo cucciolo è una femmina, è cambiata dopo essere stata sterilizzata? Fateci sapere le vostre esperienze nei commenti qui sotto.

Articoli Interessanti

23 cani ibridi: possenti cani di origine mista

23 cani ibridi: possenti cani di origine mista